Incastrato In Questo Mondo

by Avanzi

/
  • Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

     €5 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD)

    Per chi preferisce la versione concreta di "Incastrato In Questo Mondo".
    All'interno si trova anche il booklet con testi ed illustrazioni.

    Includes unlimited streaming of Incastrato In Questo Mondo via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 3 days

     €7 EUR or more

     

1.
00:59
2.
3.
03:38
4.
02:37
5.
03:25
6.
03:20
7.
01:04
8.
02:57
9.
04:56
10.
11.
04:09

about

L'album "Incastrato In Questo Mondo" è il risultato di un anno di lavoro, la concretizzazione dei pensieri ed emozioni che mi hanno accompagnato fino ad ora.
Ho cercato di condensare in questi nove testi tutta la rabbia, il dolore, la felicità e la passione che contraddistinguono ognuno di noi.
Da una realtà che non dà mai abbastanza, pretendiamo sempre di più.
Questa è la ragione per cui ho dato vita a questo progetto.
Questa è la ragione per cui ho iniziato a scrivere canzoni.
Questa è la ragione di tutto.
Sostanzialmente siamo tutti "incastrati" in questo mondo.

credits

released 23 October 2013

tags

license

all rights reserved

feeds

feeds for this album, this artist
Track Name: La Scacchiera
Il sole ormai ha scavalcato l'orizzonte.
La mia vecchia e cara musa
Ha oltrepassato l'Acheronte.

L'orologio sembra avere fretta pure oggi
Ed i miliardi di progetti
Appaiono come miraggi.

Ho dato per scontato troppe volte il mio futuro,
Credendo di esser solo
In un universo tanto grande, quanto denso, quanto oscuro.

Ed ora la scacchiera di questa vita
Mi ha incastrato in questo mondo
A farmi perder la partita.
E sembra non poter guarire nessuna mia ferita,
Che lentamente mi dissangua non venendo ricucita,
Ma ormai non c'è più una via d'uscita.

I cilindri nel mio petto mi rigettano,
Rifiutando l'utopia di sopravvivere con me.
Le mie ossa con disprezzo mi abbandonano
Come i servi al funerale del defunto e vecchio re.

Ed ora che la partita si è conclusa,
Lascio il posto ad un altro,
La mia sedia ora è vuota,
La partita è finita.
Track Name: La Maschera
L'aria è rarefatta
E il mare l'ha saputo.
Ora anche Marte è deperito,
Non l'ho mai visto così ossuto.

Tutto il mondo si è riunito
Per questo giorno di lutto.
Il sole si è oscurato
E sta piovendo a dirotto.

"La luna è morta quella notte di novembre.
L'immensità del buio l'ha coperta ora e per sempre.
Il sole piange la sua triste vedovanza
E le stelle lo consolano infondendogli speranza."

Ognuno indossa la sua maschera,
Tira su le tapparelle,
Come ogni giorno si prepara e mette all'asta la sua pelle.
Il tempo, il sangue
Questo è quanto va versato.
Qui chi vince vive, chi perde viene divorato.

Ormai niente tornerà mai più lo stesso.
Perfino le nuvole si sgretoleranno come gesso.
Il fuoco vomita tutto quanto il suo calore,
Mentre il vento tra le fronde suona note di dolore.

Ed il saggio ghiaccio mi ha detto di andar via,
Che di certo del mondo non avrò mai nostalgia.
E muri di anime senza perdono
Sfalderanno il mio cuore fin troppo astratto,
Perché ancora, tutt'ora, io non so chi sono,
Perché il cielo da azzurro diverrà scarlatto.
Track Name: L'Altro
L'altro è semplicemente sempre stato.
L'altro non mi ha mai di certo confortato.
L'altro mi ha sempre accompagnato nel dolore.
L'altro ha sudato ogni mia goccia di sudore.

C'è chi lo chiamerebbe demone e chi lo chiamerebbe dio,
Ma l'altro non è altro che ciò che sono io.
Il padrone dei miei sogni,
Il riflesso nello specchio.
Lui rimarrà sempre lo stesso mentre io diverrò vecchio.

L'altro ha assaporato il mio sangue a litri.
L'altro conosce ogni armadio con gli scheletri.
L'altro non ha mai versato alcuna lacrima.
L'altro ha la prima parola così come avrà l'ultima.

L'altro compensa ciò che non mi è mai riuscito.
L'altro è il sole quando io sono Icaro.
L'altro non mi è mai stato né amico né nemico.
L'altro è un acaro ed io ne sono dannatamente allergico.
Track Name: La Pausa
Certo ho un miliardo di problemi e situazioni di cui adesso potrei mettermi a discutere,
Non posso mica tralasciare l'esistenza della crisi, così come le mie compromesse facoltà mentali.
Ma ora non c'è tempo per tutto questo!
Sono stanco di fare polemiche o di ragionare!
Questa, signore e signori, si: questa è la mia pausa!

Questo di sicuro è il giorno adatto in cui
Me ne dovrei stare a letto.
Ed occuparmi solamente
Di quelle interessanti riunioni di gabinetto.
Perché io non sono come voi che vi lamentate
Prima del freddo dell'inverno e poi del caldo dell'estate.
No!
Si però che caldo, per favore...
Accendi quel diavolo di condizionatore!

E adesso voglio urlare, poi dormire, poi mangiare, poi suonare, poi uscire, poi nuotare e poi ancora
Voglio bere e poi rubare qualche cosa per scappare e poi leggere ed incorniciare il mio nome sul giornale.
Yeah!
Questo è ciò che voglio fare!
Questa è la mia pausa, non mi potete processare!
Si! Voglio spendere un milione di euro e comprarmi DVD.
E so che non ha senso dire cose che non penso,
O forse non ha senso dire cose senza senso, ma:
"Diduddidudu diduda!"
Ma mi diverto troppo in fondo!

I miei interessi non riguardano certo i benefici della carne bovina,
Ma forse un giorno sarò un chimico produttore di metanfetamina.
"Oh, le tue canzoni sono bellissime! Quali sono le tue fonti di ispirazione?"
"Ma non saprei... Direi a quei sottogeneri dell'hardcore che presentano sfumature innovative"
"EH?!"
In questo posto che chiamano mondo ho capito che nessuno può scappare.
La morte si è comprata le mappe dell'iphone ed ora sei ancora più facile da trovare.
Così ho cercato, trovato e comprato il mio destino.
"Ma se dovesse andarti stretto?"
"Si si... l'ho tenuto lo scontrino..."

E adesso voglio urlare, poi dormire, poi mangiare, poi suonare, poi uscire, poi nuotare e poi ancora
Voglio bere e poi rubare qualche cosa per scappare e poi leggere ed incorniciare il mio nome sul giornale.
Yeah!
Questo è ciò che voglio fare!
Questa è la mia pausa, non mi potete licenziare!
Si! Voglio stare tutto il giorno a guardare reality e tg!
E so che non ha senso dire cose che non penso,
O forse non ha senso fare cose senza senso, ma...

E adesso voglio urlare, poi dormire, poi mangiare, poi suonare, poi uscire, poi nuotare e poi ancora
Voglio bere e poi rubare qualche cosa per scappare e poi leggere ed incorniciare il mio nome sul giornale.
Yeah!
Questo è ciò che voglio fare!
Questa è la mia pausa a cui non posso rinunciare!
Si! Questa è l'Italia, il paradiso è qui!
E so che non ha senso dire cose che non penso,
O forse non ha senso continuare senza un senso,
Ma questa è la mia pausa!
Track Name: La Strada
Ho percorso migliaia di strade,
Migliaia di bivi, migliaia di vite.
Ho percorso strade sterrate,
Due discese e molte salite.
Ho incontrato case, ho incontrato chiese,
Ho incontrato mostri, creature indifese.
Ma ogni cosa non aveva un senso finché
Quel giorno ho incontrato te.

E molto spesso mi son chiesto se
Avessi preso un'altra strada ora cosa vorrei.
E troppo spesso mi sono chiesto se
Avessi avuto un'altra vita ora io chi sarei.
Ma in questo posto non puoi dire i "se",
Forse per quello che ci accade c'è un perché,
Ma credo di aver capito
Perché quel giorno io ho incontrato te.

Percorreremo questa strada insieme vedrai,
Siamo pigri quindi a piedi non ci andremo mai
E la meta sembrerà irraggiungibile,
Ma sapevamo non sarebbe stato semplice
E l'orizzonte rimarrà dietro quelle le colline,
Ma questo è un bene perché non ci sarà mai una fine
E sarà dura, ma puoi star sicura perché
Non sarai mai sola in questa strada, io sarò con te.

E ricorderemo sempre i giorni in cui
Nonostante la fatica ridevamo.
Certi giorni sono stati bui,
Ma alla fine è grazie a questo che cresciamo.
In questo viaggio in fondo siamo sempre stati noi,
Nulla è perso, nulla è andato né è cambiato mai
E tornando indietro, quella strada
Di certo la rifarei.

Il percorso è ancora lungo
E forse non riposeremo mai.
Lo spazio è grande in fondo,
Prometto che ci andremo prima o poi
E gireremo tutto il mondo
E potrai essere ciò che vuoi,
Ma spero che ricorderai
Di non andartene mai.
Track Name: Il Respiro
Respiro giorni di pura storia.
Respiro i sogni senza memoria.
Respiro il sole che muore da solo.
Respiro idee da cogliere al volo.
Respiro sguardi di intesa sfuggenti.
Respiro topi che mangian serpenti.
Respiro te che sei il mio domani.
Respiro la luce che mi passa tra le mani.
Respiro il buio che puoi solo pensare.
Respiro musica da immaginare.
Respiro rughe che spezzan la fronte.
Respiro il ghiaccio del più alto monte.

Respiro
Ogni cosa che mi porta via con se
E conservo
Una parte di essa dentro me.

Respiro l'acqua che asciuga la sete.
Respiro la tempesta prima della quiete.
Respiro i sassi che il sole ha spaccato.
Respiro un futuro già troppo passato.

Respiro nuvole dentro una stanza.
Respiro rabbia di che ne ha abbastanza.
Respiro il fuoco che cancella ogni cosa.
Respiro spine da cui nasce una rosa.
Respiro gli occhi verdi che mi fan sentire vivo.
Respiro la fretta di chi si aggira in modo schivo.
Respiro tutto ciò di cui scrivo.

Respiro ore di calma apparente.
Respiro riserve di forza latente.
Respiro il peso di chi non è fuggito.
Respiro il freddo di chi ha sempre capito.

Respiro, respiro,
Respiro il silenzio in un grido.
Track Name: Il Cinema
Ora sono qui seduto su questa poltrona
A ripensare a ogni istante di ogni persona.
Non ricordo nemmeno a chi sia appartenuta.
Chissà quanta gente ci si è già seduta.

Quando non respiravo il vostro cinismo passivo,
Quando non ero peggio di voi, quando mi sentivo vivo.
Ripenso spesso a tutti, tutti quei momenti.
Vorrei che quei giorni fossero passati più lenti.

Quando niente era complicato,
Quando nulla era esagerato,
Quando tutto quello che sognavo,
Non era altro che ciò che provavo.
Quando mi bastava solo il suo sorriso
Per dimenticare quanta gente ho ucciso,
Quando tutti quanti gli occhi
Non li rivedevo in tutti questi specchi.

Ho riflettuto a lungo sulle mie emozioni,
Ho valutato a fondo tutte le mie opzioni,
Ma non ho mai capito cosa veramente
Che cosa mi è rimasto di tutta quella gente.
Ed ora preferisco starmene qui,
Bere qualcosa mentre guardo un film
Sperando che un giorno mi faccian rifare
Tutte queste scene che son da buttare.

Ormai non so più davvero a che cosa credere
Se sono il carnefice oppure l'artefice
Di questo grande spettacolo che è stata la vita,
Ma ringrazio tutti per la scena allestita.

Il tempo stringe, il film sta per finire.
I miei cari amici son da spolverare.
I titoli scorrono, ormai è quasi ora,
Ma per l'ultima volta ricorderò ancora...
Track Name: The Snow feat. Catch Candles
And I know that I'll walk you home
‘cause I know this time of year what it's like to be all alone.
In the snow I lost my love and I lost my hope,
But now I've had a chance to rest I'll never fall for second best.

Turn around, paint the town
and we'll crumble to the ground
And we'll wonder
What we were like when we were young.

I regret what we left unsaid,
But it hurts far less worse If we sleep in seperate beds.
as my head hangs low
I know I could only feel much colder if I was buried beneath the snow.

Turn around, paint the town
as we'll crumble to the ground
And we'll wonder
What we were like when we were young.
Track Name: L'Eclissi
Sabbia e sale posano in silenzio
Contemplando neve divenuta oceano ormai.
Mentre il vento soffia il tuo respiro,
Guardi in faccia il sole e indossi il tuo miglior sorriso.

Stelle piovono dal cielo,
Troppo fragili per noi.

Cuci le ferite,
Chiudi le mie crepe,
Mentimi, mentimi.
Seppellisci i sogni
Uccisi dai bisogni
Di annegare, di bruciare,
Soffocare in questa realtà.

Tra le foglie di ciliegio,
Vedo il sole appena acceso.
Con la mano lo saluti,
Siamo vecchi o siam cresciuti?
Mi chiudi gli occhi con le dita,
Prendi la mia mano ossuta,
Mi dai un bacio e mi sussurri:
"Ricorda, questa è la tua vita."

La verità non mi da mai abbastanza,
Ma ho accanto te che mi guidi e che
Ridisegni il mondo come solamente un sogno
Riuscirebbe ad imitare la realtà.

Cuci le ferite,
Chiudi le mie crepe,
Mentimi, mentimi.
Seppellisci i sogni,
Uccisi come mosche
Mentimi, MENTIMI!
Maschera i miei errori,
Oscura i miei timori,
Mentimi, mentimi.
Cela ogni dolore,
Eclissami il cuore.
Ti prego mentimi.